Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
 
 
 
 
Giano dell'Umbria 6 giugno 2009  -  Passaggi di Grado  alla scuola Yamashita
Dopo nove mesi di scuola judo è giunto il tempo per gli allievi della Associazione Yamashita Judo Club di Giano dell’Umbria, di sostenere la tradizionale verifica per l'ottenimento del passaggIo di grado.  Presso la sede della polisportiva Venerdi 5 e Sabato 6 giugno si sono svolti infatti gli esami . Gli allievi della scuola judo hanno interpretato queste due giornate di verifica con la massima serietà e preparazione dicono con soddisfazione i fratelli Parmegiano Palmieri  Marco e Lamberto rispettivamente Presidente e tecnico della Polisportiva gianese. Opinione questa anche del M° 7° dan Ernesto Giaverina, Presidente Onorario della FIJLKAM Umbria che a sorpresa ha presenziato la Commissione d’esame. I ragazzi dello Yamashita, dice il M° Giaverina, oltre ad  una buona interpretazione pratica degl’insegnamenti  ricevuti hanno dimostrato  di avere studiato la storia e la filosofia del judo, ma soprattutto di aver preso conoscenza  e coscienza che  Judo è una pratica divertente e giocosa adatta a tutti e con la quale possono crescere e socializzare.  La pratica di uno sport non facile da comprendere,  come il judo, unita alla conoscenza della filosofia e della storia del judo costituiscono un  metodo con il quale le future generazioni possono scoprire i giusti valori della vita nel segno del rispetto di se stessi e degli altri”.Durante il momento conviviale di fine stagione, sabato 6 Giugno sono stati consegnati cinture ed i diplomi di merito. La cerimonia  presenziata dal  Presidente dello Yamashita Marco Parmegiano Palmieri. si svolta presso il ristorante dell’hotel Park  di Montecerreto di Giano; erano presenti il  Sindaco del Comune di Giano dell’Umbria Paolo Morbidoni, l’Assessore allo sport Nico Molossi e gradita sorpresa, anche l’ex atleta dello Yamashita pluri Campione Italiano  Fabio Andreoli in forza al Gruppo sportivo carabinieri dal gennaio 2008. Assente per motivi lavorativi il presidente del CRU FIJLKAM Giuseppe M. Famà che, comunque ha inviato il proprio saluto a tutti i judoca  aspiranti al grado superiore. A fianco i nomi ed il  voto degli atleti promossi.
COGNOME  NOME  - GRADO - VOTO  
Angelella Francesco - cintura blu - 30/30
Angelella Tommaso - cintura gialla - 30/30
Astolfi Iacopo - cintura marrone - 30/30
Astolfi Matteo - cintura gialla/arancio - 30/30
Bastianelli Giuliano - cintura gialla/arancio - 29/30
Bolocci Alex - cintura gialla/arancio - 28/30
Bolocci Matteo - cintura arancio - 30/30
Bordoni Giovanni - cintura bianco/gialla - 30/30
Camilli Riccardo - cintura gialla - 30/30
Camilli Robertino - cintura marrone - 30/30
Colonna Gudeta - cintura arancio - 30/30
Colonna Melketu - cintura arancio - 28/30
Falchi Angelica - cintura marrone - 30/30
Gili Giacomo - cintura bianca/gialla - 30/30
Gradassi Lorenzo - cintura bianca/gialla - 29/30
Graziani Luca - cintura gialla - 28/30
Maggiori Giampaolo - cintura Gialla - 29/30
Palea Cosmin - cintura gialla - 29/30
Proietti Federico - cintura marrone - 30/30
Raica Andrei Alessandru - cintura gialla - 30/30
Squitieri Salvatore - cintura bianco/gialla - 29/30
Tordoni Leonardo . cintura