Rassegna Stampa

DUE MEDAGLIE D'ORO PER GLI ATLETI TERNANI

 Perugia Corciano 27 novembre 2011 - Un fine settimana di ottimi risultati per i ragazzi dello Yamashita Judo Club  anche al 2° trofeo "I Poeti del Judo"  .Fine settimana di grandi soddisfazioni per gli atleti allenati dal maestro Lamberto Parmegiano Palmieri e dal tecnico Alessandro Gaudino.

Veronica Germani nella categoria Esordienti B classe 1997 e Jasmin Calisti nella categoria juniores (1993) hanno vinto il 2° Trofeo I Poeti del Judo.

Al settimo posto nella categoria seniores si è qualificato Leonardo Scarpanti. Tra gli esordienti A Colonna Gudeta conquista uno splendido oro nella categoria kg 55.

Il trofeo, nato due anni fa, è frequentato dai migliori atleti nazionali, basti pensare che, nella giornata di sabato, si sono potuti vedere in azione anche gli atleti della palestra del maestro Gianni Maddaloni, papà dell'oro olimpico Pino Maddaloni.

Un ottimo risultato per gli atleti ternani, che hanno utilizzato al meglio la loro preparazione tecnica e fisica.

2° MEMORIAL VERONICA BENEDETTI - palatennistavolo Terni 11 dicembre 2011 . Ancora medagli per gli atleti ternani dell'A.P.D. Yamashita.

Prosegue l'onda lunga dei successi grazie al altbuon lavoro dei tecnici dello Yamashita Judo Club.

Si è disputato domenica scorsa, al Palatennistavolo di Terni, il secondo Memorial Veronica Benedetti e gli atleti dello Yamashita Judo Club non hanno deluso le aspettative.

Allenati dal maestro Lamberto Parmegiano Palmieri e dai tecnici Gessica Vagnoli e Alessandro Gaudino hanno conquistato la medaglia d'oro Gudeta Colonna nella categoria Esordienti A kg 55 e Veronica Germani nella categoria Es. B kg 73 .

Dopo una splendida gara è poi arrivata la medaglia d'argento di Jasmin Calisti, nella categoria juniores kg 90.

Da segnalare ancora, il quarto posto di Mirco Vigna nei 73 kg e il quinto posto del giovanissimo Tommaso Angelella nei 60 kg esord B.

 

 

 

Ultimo aggiornamento (Giovedì 15 Dicembre 2011 16:23)

 

JUDO CAMP 2009 - MOLVENO - TRENTO - Il mio primo stage di judo.

 

 

RICCARDO anni 13 -  Mi sono divertito tantissimo. Mi piacerebbe  ripetere l'esperienza anche il prossimo anno, anche se il mangiare non era gran chè per i miei gusti.

MATTEO anni 11 - Dal 20 giugno al 4 luglio 2009 sono stato ad uno stage di judo in Trentino alto adige, a Molveno., per  ampliare le mie conoscenze sia riguardanti il  judo che culturali. Ho avuto modo d'imparare nuove tecniche a terra e perfezionare quelle in piedi per diventare più bravo nelle esecuzioni  e per vincere le prossime gare. Ho anche avuto modo di conoscere nuovi amici, come Riccardo e Mattia. Gli allenamenti, anche se molto faticosi, erano divertenti anche per la presenza di Gudeta,  mio compagno di palestra e di avventura . Durante gli allenamenti sfortunatamente, mi sono fatto male ad un ginocchio. Molveno è un posto bellissimo ed il mangiare è squisito. L'esperienza dello stage è da consigliare a tutti i ragazzi della mia età ed oltre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 28 Luglio 2009 11:18)

 

Grandi performance per i Giovani esordienti

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
GRANDE PERFORMANCE DEI GIOVANISSIMI ESORDIENTI DELLO YAMASHITA JUDO CLUB DI GIANO DELL’UMBRIA AI CAMPIONATO ITALIANO ESORDIENTI – LIDO DI OSTIA – PALFIJLKAM 27-28 MARZO 2004 - GLI ATLETI CADETTI E JUNIORES NON SONO DA MENO: IL 3 E 4 APRILE UNO STREPITOSO ANDREA BALDINI ESPUGNA IL XXII TROFEO CITTA’ DEL PALIO A SIENA.. Ostia Lido 27-28 marzo 2004 Dopo lo splendido sesto posto in classifica nazionale per società, ottenuto ai recenti Campionati italiani Juniores svoltisi il 6 marzo u.s. a Genova, lo Yamashita Judo Club di Giano ha partecipato alle finali del campionato italiano esordienti svoltesi al Palafijlkam di Ostia Lido il 27 e 28 marzo u.s. La squadra era formata di quattro elementi: Elia Plini kg 46, Diego Bacci kg 50, Michele Piergentili kg 66, Lucia Moretti Kg + 63. Soddisfacente complessivamente il risultato le piccolo gruppo di giovanissimi tutti classe 1990. Ottime le prove di Lucia Moretti ed Elia Plini. Lucia su 26 finaliste si è classificata la settimo posto vincendo per ippon i primi due incontri, perdendo il terzo che le avrebbe consentito l’accesso alla semifinale. Anche nell’incontro di recupero, Lucia per uno shido, deve cedere il passo all’avversaria. Nei 46 kg Maschi i finalisti sono 40. Elia Plini protagonista di ben sei incontri che comunque non sono bastati per l’accesso in finale, si comporta molto bene con tre vittorie per ippon in altrettanti incontri. Deve cedere al quarto incontro ad un forte avversario palermitano che comunque lo recupera. Solamente due vittorie e il valido atleta di Giano si troverebbe in finale per il terzo e quinto posto. Vince per ippon il primo incontro di recupero, ma, non più lucido, subisce yuko nel secondo incontro che gli costa l’accesso in finale. Una gara per maturare esperienza invece per i meno esperti Bacci e Piergentili che cedono le armi dopo il primo incontro. Con un pizzico di fortuna e di maggiore concentrazione sia Lucia Moretti che Elia Plini avrebbero potuto arrivare in medaglia. Son giovani dice il loro tecnico Lamberto Parmigiano Calmieri, se si divertiranno con il judo, potranno dimostrare in futuro il loro valore. Siena 3-4 aprile 2004 Convocati in squadra regionale Andrea Baldini e Fabio Andreoli, insieme: all’atleta del Judolimpic Perugia Luca Poeta, e a Stefania Meniconi del judo Kodokan Spello, hanno dato dimostrazione di grande maturità tecnica ed agonistica in un torneo internazionale Under 20, quello della Città del Palio, tra i più blasonati ed importanti tecnicamente organizzati in Italia. Fabio Andreoli ancora cadetto il più giovane del trofeo, nella circostanza sperimentava la cat. 60 kg, di peso dove erano presenti, proprio nella sua poulle il secondo ed il terzo classificato al campionato italiano juniores. Dopo aver superato l’atleta giapponese per ippon. Si trovava di fronte atleti fisicamente più forti di lui e doveva cedere il passo in un torneo che l’aveva visto sul podio del terzo posto lo scorso anno nella cat. Kg 55. Andrea Baldini che nel 2003 si dovette accontentare del quinto posto, quest’anno è salito sul gradino più alto del podio dopo due magistrali ippon. Il primo di uchi mata con cui metteva fuori gara il forte atleta ungherese. Il secondo con un gaeshi su attacco di uchi mata dell’avversario, lo stesso con cui aveva perso il terzo posto al recente Campionato italiano juniores del 6 marzo a Genova. Questa medaglia d’oro, dice il tecnico Lamberto Parmegiano Palmeri sicuramente incoraggerà Andrea che il 17 aprile parteciperà, sempre nella categoria kg 100, ai Campionati Italiani Assoluti di Torino.
 

Campionato Italiano CSEN 2004

La squadra degli esordienti del Tecnico Lamberto Parmegiano Palmieri ha stravolto ogni positivo pronostico della vigilia partecipando sabato 11 dicembre al Campionato Italiano 2004 del CENTRO SPORTIVO EDUCATIVO NAZIONALE che si è svolto presso il PALAGREENHOUSE DI SANTA MARIA DELLE MOLE IN ROMA. Dieci atleti partecipanti ed altrettante medaglie vinte in questo campionato CSEN non erano nelle attese anche se la squadra dello Yamashita di Giano dell’Umbria era molto competitiva. In una gara con 430 atleti e quaranta club partecipanti provenienti da tutta l’Italia per il club umbro vincere quattro ori, quattro argenti e due bronzi è stato veramente un grande risultato. Questa la sintesi dei risultati ed i nomi dei giovani atleti che hanno composto la squadra : Esordienti B Ø Plini Elia Kg 50 - Cintura verde – marrone -, 1° Classificato con quattro incontri vinti, tre per ippon e uno, quello di semifinale, vinto per wazari contro un giovane e promettente atleta umbro del Sakura ponte San Giovanni; Ø Diego Bacci Kg 55 - Cintura gialla – arancio , 1° Classificato con tre incontri vinti ed altrettanti ippon; Ø Lucia Moretti Kg 63 - Cintura verde – marrone , 2° Classificata con tre incontri di cui due vinti per ippon; Ø Michele Piergentili Kg 66 - Cintura verde – marrone -, 2° classificato con tre incontri di cui due vinti per ippon; Esordienti A Ø Astolfi Iacopo Kg 50 - Cintura gialla – arancio , 2° classificato con tre incontri di cui due vinti per ippon; Ø Bacaro Matteo Kg 38 - Cintura verde – marrone , 3° classificato con due incontri di cui uno vinto per ippon; Ø Bacucco Davide Kg 55 - Cintura gialla – arancio , 1° classificato con tre incontri vinti per ippon; Ø Giuliani Stefania kg 40 - Cintura gialla – arancio 1° classificata con tre incontri di cui vinti per ippon; Ø Plini Diego Kg 46 Cintura verde – marrone -, 2° classificato con quattro incontri disputati e tre vinti per ippon. La finale persa per uno shido (sanzione); Ø Urbani Stefano kg 50 con tre incontri disputati di cui uno vinto per ippon. Questi dieci magnifici giovani hanno consentito alla Polisportiva Yamashita Judo Club di Giano dell’Umbria di aggiudicarsi il terzo posto nella classifica per società a soli sette punti dalla seconda società classificata, il Judo Club Franco Quarto di Bari che con 55 atleti partecipanti. Il primo posto è andato al Kodokan Anzio che con i suoi 58 atleti partecipanti ha conquistato 122 punti. Grande giornata di successo e soddisfazione, dice il tecnico Lamberto Parmegiano, ma anche un poco di rammarico per tre primi posti mancati per un soffio e per la mancanza di tre atleti, Barchi Gabriele, Valentini Emanuel e Felici Graziano con la cui presenza, sicuramente il bottino sarebbe stato più ragguardevole ed il secondo posto nella classifica per società assicurato. Per la Yamashita di Giano l’attività agonistica dell’anno 2004, che tante soddisfazioni ha dato ai colori bianco verdi, si concluderà con la partecipazione del giovane campione FABIO ANDREOLI che difenderà i colori dell’Umbria nella categoria kg 60, al Torneo delle Regioni che si svolgerà al pala-Fijlkam di Ostia Lido domenica 19 dicembre.
 

Risultati XIII trofeo Internazionale

Per il secondo anno consecutivo la A.S. Judo Kimochi Alpignano di Torino si aggiudica la XIII edizione del trofeo internazionale giovanile svoltosi al PalaRota di Spoleto il 12 e 13 marzo u.s., Una grande kermesse di judo giovanile che ha visto i migliori judoca esordienti confrontarsi sulle tre area di combattimento allestite dalla Polisportiva Yamashita judo di Giano dell’Umbria e dalla Akijama perfect fitness di Spoleto Gli atleti partecipanti sono stati, in totale, settecentoundici (711) di 93 club provenienti da sedici regioni italiane. Ha partecipato alla competizione anche la squadra greca del Budo Center Judo di Atene con una folta squadra di 19 atleti molto qualificati e tecnicamente di livello internazionale. Ecco i numeri parziali dei partecipanti suddivisi per classe di età: 1. Esord. A Maschi: n.174 2. Esord A femmine; n. 55 3. Esord. B Maschi: n. 168 4. Esord B femmine; n. 62 5. Cadetti Maschi: n. 135 6. Cadetti Femmine: n. 32 7. Open cinque pesi maschile: n. 85 Il trofeo giovanile di Giano dell’Umbria è da tre anni tre le cinque competizioni giovanili più blasonate, di elevato livello tecnico agonistico, organizzate in Italia. Una competizione giovanile cui partecipano ormai i club più forti della classifica nazionale quadriennale della Federazione. La classe degli esordienti B è infatti inserita nel circuito giovanile TROFEO ITALIA DELLA FIJLKAM (federazione Italiana Judo, Lotta, Karate, Arti Marziali). In questa XIII edizione Bene alcuni atleti umbri che hanno valorizzato il judo regionale, si sono distinti in particolare : tra gli Esordienti A § Moscatelli Alessio\– Kodokan Samurai Spello 2° classificato Kg 38; § Sciabola Daniele - Akijama perfect fitness di Spoleto 2° classificato kg 46 § Bacaro Matteo – Yamashita J.C. Giano dell’Umbria 5° classificato kg 42 Tra gli esordienti B § Baldassarri Michele - CUS Perugia 3° classificato Kg 50 § Sirocchi Giulia Judolimpic Perugia 3° Classificata Kg 40 § Giuliani Stefania Yamashita J.C. Giano dell’Umbria 3° Classificata kg 44 Tra i cadetti si è distinta Gessica Vagnoli della Yamashita J.C. Giano dell’Umbria 3° Classificata kg 44. Una manifestazione che ha contribuito all’economia del territorio spoletino con ben nove alberghi con il tutto esaurito per oltre 600 posti letto occupati il sabato 12 marza ed in parte anche dal venerdì 11 marzo. Oltre 1200 pasti somministrati nei ristoranti della città ai quali va aggiunto il mercato di ambulanti e bar limitrofi al palasport Don Guerrino Rota. Una grande fatica, commentano i presidenti delle società organizzatrici Polisp. Dilettantistica Ymashita J.C. Giano e Akijama Spoleto Marco Parmegiano Palmieri ed Angelo Perini. Uno sforzo ed una fatica ripagati dalla grande partecipazione e dai tanti complimenti che sono giunti agli organizzatori stessi. Hanno presenziato la manifestazione: per il Comune di Spoleto l'Assessore allo Sport Gilberto Stella e l'Assessore all'Istruzione Patrizia Cristofori; per il Comune di Giano dell'Umbria il sindaco Dott. Paolo morbidoni. Ciò detto si allegano le classifiche del Trofeo Italia e del Trofeo città di Giano Dell'Umbria , nonché una foto con preghiera di pubblicazione.

Ultimo aggiornamento (Sabato 06 Giugno 2009 19:36)

 
Altri articoli...
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi218
mod_vvisit_counterDa sempre1648116
Seguici su


Link consigliati