Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Consiglio Direttivo Carica:
Presidente pro-tempore Avv. Marco Parmegiano Palmieri
Vice Presidente Sig. ra Liana Falchi
Consigliere Lamberto Parmegiano Palmieri                                                                                          Consigliere  Sig. Francesco Angelella
Consigliere Sig. Mauro Colonna
Consigliere/segretario Sig. Manola Sabatini
Consigliere Sig. Luciano Bolocci  
Consigliere Rappresentante/atleti Sig. na Gessica Vagnoli 
Consigliere Rappresentante/tecnici Alessandro Gaudino

Composizione dei quadri tecnici Carica:
Direttore tecnico Prof. Lamberto Parmegiano Palmieri c.n. 4° DAN
Aspirante allenatore Sig. Walter Buccioli C. n. 1° Dan
Aspirante allenatore Sig. Riccardo Grilli C.n. 1° Dan
Aspirante allenatore Sig. Gessica Vagnoli C.n. 2° Dan                                                                                   Aspirante Allenatore Alessandro Gaudino 1° Dan

L' Associazione Polisportiva Dilettantistica Yamashita Judo Club:

La Associazione Polisportiva Dilettantistica Yamashita Judo Club fondata da Lamberto Parmegiano Palmieri il 1 febbraio 1992, opera sul territorio dei Comuni di Giano dell’Umbria e di Gualdo Cattaneo. E’ affiliata alla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo, Lotta, Karatè, Arti Marziali), riconosciuta dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano). Promuove la pratica dello judo, un’attività che prima d’essere pratica sportiva è filosofia di vita e metodo educativo per contribuire alla crescita morale, civile e culturale dei giovani. Il direttore tecnico delle attività sociali è Lamberto Parmegiano Palmieri laureato in scienze motorie e sportive ed adattive è Maestro Judo cintura nera quarto dan. La Associazione Polisportiva per la conduzione delle attività sociali si avvale degl'allenatori cintura nera 1° dan Walter Buccioli e Riccardo Grilli, Gessica Vagnoli C.n. 2° dan ed Alessandro Gaudino c.n. 1° dan. La Polisportiva dopo 21  anni di vita sociale conta numerosi associati ed appassionati praticanti tra i quali un nutrito gruppo agonistico di giovani esordienti e cadetti e juniores che girano l'Italia per difendere i colori sociali bianco verdi. Dal 2002, anno del primo decennale al 2007 l'associazione è salita alla ribalta delle cronache sportive regionali e nazionali per avere vinto cinque titoli italiani rispettivamente, con Fabio Andreoli nella cat kg. 55 e Kg 60 (quattro titoli Italiani ) ed Andrea Baldini nella cat. Kg 90 classe cadetti titolo che gli è valso la vittoria del Grand Prix 2002. Questi risultati di prestigio premiano la serietà e gli sforzi dei ragazzi e della società . Entrambi gli atleti sono stati chiamati, più volte nella squadra nazionale per difendere i colori dell'Italia ai Campionati europei. Fabio Andreoli dopo il primo posto al Campionato Esordienti del 2002,la vittoria del grand prix cadetti del 2003; ancora classe cadetti nel 2004 è argento al Campionato italiano juniores; in prestito alla Squadra cadetti del Judolimpic di Perugia, nel 2005, trascina la squadra della società Umbra al terzo posto per un meritato bronzo nella finale della competizione a squadre svoltasi al Pala-Evangelisti di Perugia. Nel marzo 2006, a Catania, vince il titolo italiano Juniores nella categoria di peso kg 60. Nella finale Juniores di Foligno il 3 marzo 2007 vince ancora il titolo di Campione d'Italia. A maggio 2007, presso il Palalivatino di Lecce Fabio vince anche il titolo di Campione Italiano Under 23 nella cat. kg 60. Il Primo ed unico atleta umbro che ad oggi, è riuscito nell'impresa di vincere quattro titoli italiani di categoria. Nel novembre 2007 a Monza vince il bronzo, la sua prima medaglia ad un Campionato Italiano Assoluto. Il 16 dicembre 2007 vince l'oro al trofeo "Londra 2012" gara nazionale riservata ad atleti d'interesse olimpico. Dal 1° gennaio 2008 l'atleta è in forza al Gruppo sportivo Carabinieri di Roma che si sono interessati a Lui sin dal 2006 quando vinse il suo primo titolo italiano juniores. L'A.P.D. Yamashita Judo Club nel 2011 è stata insignita della Stella di Bronzo C.O.N.I. al Merito Sportivo da parte del Presidente del CONI Nazionale Gianni Petrucci. La stella è stata consegnata nel novembre 2012 dal presidente del CONI di Perugia Domenico Ignoza.

Ultimo aggiornamento (Sabato 09 Febbraio 2013 23:05)